GENNAIO 2010: MISSIONE SVOLTASI A CAMIRI, BOLIVIA

Durante la permanenza del team di Interplast Italy presso l’ospedale municipale di Camiri, nel Chaco boliviano sono state eseguite 19 sedute opertatorie, in 2 distinte sale dell’ospedale stesso.
Le note operatorie hanno avuto inizio alle 8:30 per terminare intorno alle 19. Durante la giornata sono state eseguite anche le visite per determinare quali pazienti dovessero essere sottoposti ad intervento chirurgico.
In complesso sono stati visitati circa 150 pazienti. Tutti i pazienti e le loro famiglie sono stati edotti singolarmente sul tipo di intervento a cui venivano sottoposti, con relative alternative chirurgiche e non, e sottoposti a visita anestesiologica pre operatoria da parte degli specialisti di Interplast Italy. In mattinata venivano anche controllati i pazienti operati nel giorno precedente e fatte le relative medicazioni. Gli operati sono tornati mediamente ogni 3 giorni per controllo e medicazione. Sono stati operati 70 pazienti con interventi plurimi, portando a 95 il totale delle operazioni eseguite.
Le patologie trattate sono state: esiti cicatriziali da trauma o ustione (37), tumori delle parti molli (11), labioschisi (2), palatoschisi (7), malformazioni congenite arti, collo (9), esiti trauma (2), ulcera da decubito (1).

Non abbiamo avuto nessuna complicanza maggiore. Si sono riscontrate solo sofferenze superficiali della cute in 3 pazienti. Tutti i pazienti sono stati dimessi con le indicazioni per il follow up e consegnato al curante o ai paramedici che li accompagnavano il materiale necessario alle medicazioni.
Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla indispensabile collaborazione dei volontari del SERVICIO DEPARTIMENTAL DE SALUD, RED DE SALUD CORDILLERA, CONVENIO che si sono occupati della selezione dei pazienti prima del nostro arrivo, della conduzione degli stessi all’ospedale anche da distanze importanti (2-6 ore), e che hanno permesso con la loro costante presenza la corretta comunicazione e lo svolgimento della attività in ambulatorio, in corsia ed in sala operatoria.

Per il futuro verrà programmato il ritorno in Bolivia per continuare a seguire questi pazienti, che per lo piu’ necessitano di interventi plurimi, e per aiutare altri pazienti bisognosi ed indigenti. Ci auspichiamo un maggior coinvolgimento dei giovani interni boliviani in chirurgia lungo tutto il percorso (diagnosi , terapia e follow up) in quanto sarà nelle loro mani in futuro la cura di questo tipo di pazienti.
I componenti del team di Interplast Italy: Dr. Giancarlo Liguori team leader e chirurgo plastico, Dr. Daniele Grandini chirurgo plastico, Dr. Daniele Bollero chirurgo plastico, Dr. Luciano Contaldo specializzando in chirurgia plastica, Dr.ssa Beate Kuppers anestesista, Dr.ssa Marzia Corini anestesista, Sig.ra Natalina Polcan strumentista, Sig.na Loredana Silivestro strumentista, Dr.ssa Renata Prevost segretaria, logistica, Sig. Carlo Orsi fotografo di Interplast.

 

LUGLIO 1998 – MISSIONE SVOLTASI A CAMIRI, BOLIVIA

La missione in Bolivia, a Camiri, è partita il 17 luglio 1998.

L’invito ci è pervenuto da padre Tarcisio Ciabatti, coordinatore delle iniziative sanitarie della chiesa cattolica nella provincia cordillera che ha sottolineato lo stato di estrema povertà e le difficoltà logistiche e climatiche dovute alle escursioni termiche.

Considerando l’incredibile stato di povertà, i sanitari, con l’aiuto di alcuni volontari, hanno provveduto a raccogliere i pazienti delle aree più disperse, coprendo anche le spese relative al trasporto, reso particolarmente complicato dalle piogge e dalle condizioni delle strade, quasi ovunque non asfaltate.

Abbiamo ricevuto un primo elenco, 175 pazienti con severi esiti di ustione, malformazioni alle mani e al volto, per la maggior parte bambini.

La spedizione è durata 17 giorni e ha visto la partecipazione di sette membri della nostra organizzazione: due chirurghi plastici, Paolo G. Morselli e Giancarlo Liguori, due anestesisti, Lorena Pasini e Marina Terzitta, due strumentiste, Giovanna Presepi e Maria Convertini, e Rita Fantoni per l’organizzazione.

Come per le altre missioni, il gruppo è stato autosufficiente e provvisto del materiale necessario ad effettuare gli interventi. È da sottolineare che in quell’area non viene praticata l’anestesia generale e questo aspetto rende l’organizzazione estremamente difficoltosa.

La missione è stata portata a termine con successo; più di 60 pazienti sono stati operati e più di 200 sono stati visitati ed hanno ricevuto consigli terapeutici.

 

CALENDARIO MISSIONI IN BOLIVIA

 

BOLIVIA, LUGLIO 1998 (dal 17-07-98 al 29-07-98)
Distrito de salud cordillera hospital distrital camiri di camiri

Team: 2 chirurghi plastici, 2 anestesisti, 3 infermieri professionali

Vengono eseguiti 60 interventi chirurgici

 

BOLIVIA, GENNAIO 2010 (dal 01-01-2010 al 15-01-2010)
Camiri, hospital distrital camiri di camiri

Team: 4 chirurghi plastici, 2 anestesisti, 3 infermieri professionali

Vengono eseguiti 95 interventi chirurgici