albania

ALBANIA 1992, 1993,1995, 2002

Dal 25-al 31 luglio 1992 inizia un rapporto di collaborazione tra Interethnos Interplast Italy e il reparto di chirurgia plastica dell’ospedale Klinika Djegje- Plastikes Hospital Q.S.U.T. di Tirana in Albania
La collaborazione e’ proseguita nel 1993 e 1995 grazie all’appoggio in loco dell’esercito italiano, attraverso l’operazione “Pellicano”. Le missioni hanno una duata di una decina di giorni ciascuna con una media di circa 80 interventi per volta.
L’opera dei nostri medici è sempre stata coadiuvata da anestesisti e personale infermieristico locale.
Come in ogni missione di Interethnos Interplast Italy non viene trascurata la didattica. È durante queste lezioni tenute dai nostri medici durante la seconda missione umanitaria che si offre la possibilità al dr. Belba, chirurgo plastico albanese, di frequentare per un periodo di circa 2 mesi il Centro Grandi Ustionati dell’Ospedale Traumatologico Ortopedico di Torino.
Il dr. G. Belba al ritorno dallo stage dirigera’ la divisione di Chirurgia Plastica l’Ospedale Universitario Maria Teresa. di Tirana dove si svolge la nostra quarta missione umanitaria in Albania.
Il team presta la propria attivita’ dal 13 al 29 luglio 2002 ed e’ composto da 3 chirurghi plastici, di cui uno americano, 2 anestesisti, 2 infermieri professionali.
I sanitari hanno visitato 200 pazienti preselezionati dai medici locali e affetti prevalentemente dagli esiti cicatriziali di ustione, esiti di trauma, malformazioni congenite della mano e tumori cutanei. Sono stati operati 120 pazienti.

 

albania